RISARCIMENTO DEL DANNO CONTRO OMESSO ANNULLAMENTO DI ATTO ILLEGITTIMO DELLA AGENZIA DELLE ENTRATE

Il caso è scaturito da un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che ha imposto la tassazione di un atto giudiziario a soggetto non legittimato.

Questi, dopo aver inutilmente diffidato l’amministrazione ad annullare l’atto, ha chiesto ed ottenuto la condanna per le spese di assistenza professionale necessarie ad ottenere l’annullamento in via di autotutela.

Con la sentenza n. 302/2015 il Giudice di Pace di Caltanissetta dopo aver rigettato l’eccezione di difetto di giurisdizione, ha condannato l’Amministrazione anche alla refusione delle spese di lite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *