PACCHETTO TURISTICO TUTTO COMPRESO. RIMBORSO PER ANNULLAMENTO DOVUTO A RAGIONI DI SALUTE. ENTRO UN ANNO DAL RITORNO

Se il viaggiatore non ha potuto imbarcarsi sull’aereo che lo doveva portare in vacanza per sopravvenute ragioni di salute l’agente di viaggio, insieme al tour operator, sono corresponsabili del rimborso del biglietto.  E’ quanto prevede la L.1084 del 1977 in materia di ratifica della convenzione di Bruxelles la quale prevede che la relativa azione si prescriva in un anno dalla data del termine del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *